Strumentario n. 6 – Giugno 2018

strumentario-dirittoitalia-banner



Indice Strumentario Giugno 2018

Il numero di giugno 2018 prosegue nell’analisi delle novità del nuovo CCNL Funzioni Locali, con un’analisi di sintesi della d.ssa Daniela Lo Piccolo.

Da questo numero si avviano le rubriche in materia di Informatica e Digitalizzazione nonché in materia di Privacy, a cura del dott. Alfonso Pisani.

Su richiesta di alcuni abbonati, il Focus propone un approfondimento e alcune sentenze sulla responsabilità penale e sul processo penale, con un articolato contributo del Prof. Sergio Ricchitelli.

 

Approfondimenti, modelli e schemi

Area

Area Organizzazione e Risorse Umane

Autore

1 Organizzazione e  Risorse Umane Il nuovo CCNL funzioni enti locali: le principali novità. D.ssa Enrica Daniela Lo Piccolo
Area Informatica e Digitalizzazione
2 Informatica e Digitalizzazione PA La digitalizzazione dei processi della Pubblica Amministrazione: le nuove frontiere dell’eGov. Dott. Alfonso Pisani

Area Acquisti, Appalti e Contratti

3 Acquisti, appalti e contratti Gli affidamenti sotto soglia alla luce delle nuove Linee guida dell’Autorità Nazionale Anticorruzione. D.ssa Enrica Daniela Lo Piccolo
4 Acquisti, appalti e contratti La finanza di progetto. Avv. Cristina Fungipane
5 Acquisti, appalti e contratti Il regolamento per la gestione del casellario informatico dei contratti pubblici. Avv. Cristina Fungipane
6 Acquisti, appalti e contratti Il rating di legalità delle imprese. Avv.Maria Nunzia Cipriano

Area Organismi partecipati e servizi pubblici

7 Organismi partecipati e servizi pubblici I rapporti di lavoro nelle società pubbliche. Avv.Maria Nunzia Cipriano
8 Organismi partecipati e servizi pubblici MEF – Struttura di monitoraggio sulle società partecipate – Orientamento 22 giugno 2018 sulla nozione di mercato regolamentato in rapporto alla definizione di società quotate. Redazione
9 Organismi partecipati e servizi pubblici Corte di Cassazione, sez. unite civili, sentenza n. 14433 del 5 giugno 2018 – Responsabilità dell’Amministratore Unico e del Direttore Generale di una società in house che hanno presentato al comune una proposta di projectfinancing con un PEF errato (sopravvalutazione del fatturato). Redazione
10 Organismi partecipati e servizi pubblici Consiglio di Stato, sez. V, sentenza n. 3401 del 5 giugno 2018 – Non sussiste conflitto di interessi quando una società partecipata da un’amministrazione pubblica concorra ad una gara indetta dalla stessa amministrazione. Redazione

Area Privacy – Tutela dati personali

11 Privacy – Tutela dati personali La valutazione di impatto: un possibile schema per uno dei documenti più importanti riguardanti la responsabilizzazione del Titolare del trattamento. Dott. Alfonso Pisani

Focus

Responsabilità penale e indagini

12 Responsabilità penale L’avocazione nel quadro dell’organizzazione costituzionale dei pubblici uffici. Il modulo gestionale gerarchico nell’ipotesi particolare degli uffici delle Procure della Repubblica. Prof. Sergio Ricchitelli
13 Responsabilità penale Corte di Cassazione, sez. VI penale, sentenza n. 26610 dell’11 giugno 2018 – Sussiste abuso d’ufficio qualora il dirigente di una stazione appaltante frazioni artificiosamente un appalto in più affidamenti diretti per favorire un’impresa. Redazione
14 Responsabilità penale Corte di Cassazione, sez. VI penale, sentenza n. 27987 del18 giugno 2018 – Sussiste turbativa d’asta quando le imprese concorrenti ad una gara di appalto concordano la percentuale di ribasso per far vincere una di loro. Redazione

Sentenze e pareri interessanti

15 Organizzazione e Risorse Umane Corte dei Conti, sez. reg. controllo Veneto, deliberazione n. 198/2018/PAR del 21 giugno 2018 – Gli incentivi per funzioni tecniche possono essere corrisposti anche per le concessioni (di lavori e servizi). Redazione
16 Bilancio e Contabilità Corte dei Conti, sez. reg. controllo Campania, deliberazione n. PAR/77/2018 del 5 giugno 2018 – La stipulazione dell’accordo quadro o la previsione di una sua stipulazione, in quanto non costituisce titolo per il sorgere di obbligazioni pecuniarie, non consente di e impegnare e pagare con imputazione all’esercizio cui lo stanziamento si riferisce (art. 183 TUEL). Né in fase di previsione, né in fase di esecuzione, la stipulazione dell’accordo quadro o la procedura per la scelta del contraente, in sé, legittima l’inserimento di appositi stanziamenti in bilancio, ma ad essere oggetto di considerazione, previsione e di eventuale impegno devono essere i contratti attuativi che si prevede di porre in essere ed il loro valore, per cui è necessario provvedere ad apposite e congrue previsioni di bilancio. Redazione

 

Per scaricare lo Strumentario sottoscrivi un abbonamento.

 

*I campi contrassegnati sono obbligatori

Nome*

Cognome*

Ragione sociale/Ente*

La tua email*

Recapito telefonico*

Dichiaro di accettare espressamente i nostri termini di utilizzo relativi alla privacy. Visualizza i nostri termini di utilizzo privacy

Desidero abbonarmi a Strumentario Dirittoitalia richiedo l'invio del modulo da sottoscrivere

Desidero iscrivermi alla newsletter Dirittoitalia