Dettaglio VideoNews


Titolo:

APPALTI, ACQUISTI E CONTRATTI – La disciplina del conferimento degli incarichi di patrocinio legale alla luce delle nuove disposizioni normative

Data:

7/9/2017

Testo:

Corte dei Conti, Sezione Regionale di controllo per l’Emilia Romagna, con deliberazione n.103 del 6 giugno 2017.

La Sezione ha ribadito che il singolo incarico di patrocinio legale non integra un appalto di servizi, bensì un contratto d’opera intellettuale, regolato dall’art. 2230 del codice civile. Invero, la magistratura contabile già riteneva che detta tipologia d’incarico, pur non riconducibile direttamente agli incarichi professionali esterni disciplinati dall’art. 7, comma 6 e seguenti del d.lgs. n.165/2001, poiché conferito per adempimenti obbligatori per legge (mancando, pertanto, in tali ipotesi, qualsiasi facoltà discrezionale dell’amministrazione), non potesse comunque essere oggetto di affidamento diretto, dovendo essere attribuito a seguito di procedura comparativa, aperta a tutti i possibili interessati. Ciò, allo scopo di consentire il rispetto dei principi di imparzialità e trasparenza (in tal senso, da ultimo, questa Sezione, in sede di giudizio di parificazione del rendiconto generale della Regione Emilia-Romagna per l’esercizio finanziario 2015, approvato con deliberazione n. 66/2016/PARI, del 15 luglio 2016).

In allegato le slides della VideoNews:

Allegato: