La piattaforma per la notificazione degli atti della Pubblica Amministrazione – regolamento pubblicato il 06/06/22

Image Alt

Singolo corso

  /  Webinar Online PA  /  La piattaforma per la notificazione degli atti della Pubblica Amministrazione – regolamento pubblicato il 06/06/22

La piattaforma per la notificazione degli atti della Pubblica Amministrazione – regolamento pubblicato il 06/06/22

600€

Area di riferimento:

Iscriviti al corso

Presentazione corso

Fasce di prezzo:

Quota di partecipazione Accessi
600€ 3
900€ 5
1500€ 10
2500€ 20

Presentazione Corso:

Al termine di un lungo iter normativo il 6 giugno scorso è stato pubblicato il Regolamento che disciplina il funzionamento della Piattaforma per la notificazione degli atti, che rivoluziona il modo di notificare, rendendo più semplice, efficiente, sicura ed economica la notificazione con valore legale di atti, provvedimenti, avvisi e comunicazioni della Pubblica Amministrazione, con risparmio per la spesa pubblica e minori oneri per i Cittadini.
Oltre che dai Comuni la Piattaforma potrà essere utilizzata da tutte le Pubbliche Amministrazioni previste dal secondo comma dell’articolo 1 del D.Lgs. 165/2011 e quindi tutte le Amministrazioni dello Stato, compresi gli istituti e scuole di ogni ordine e grado e le istituzioni educative, le aziende ed amministrazioni dello Stato ad ordinamento autonomo, le Regioni, le Province, le Comunità montane, e loro consorzi e associazioni, le istituzioni universitarie, gli Istituti autonomi case popolari, le Camere di commercio, industria, artigianato e agricoltura e loro associazioni, tutti gli enti pubblici non economici nazionali, regionali e locali, le amministrazioni, le aziende e gli enti del SSN, l’ARAN, le Agenzie, il CONI.
La “ Piattaforma” potrà altresì essere utilizzata dagli agenti della riscossione e dai soggetti affidatari dei servizi di accertamento e riscossione dei tributi.
Queste Amministrazioni potranno procedere alla notifica (ed alla comunicazione) con valore legale dei loro provvedimenti, allegando anche eventualmente quanto necessario per il pagamento da parte del destinatario, con estrema semplicità, limitandosi di fatto a depositare i provvedimenti sulla Piattaforma, i cui Gestori si dovranno occupare delle incombenze successive emanando le relative attestazioni che comprovano la regolarità della notificazione.
La normativa si applica anche per i destinatari che non dispongono di un domicilio digitatale ai quali sarà effettuata direttamente dal Gestore della Piattaforma in formato cartaceo.
Il corso, dal taglio preminentemente pratico, esaminerà la normativa ed il Regolamento al fine di dare indicazioni sulle modalità di utilizzazione della Piattaforma.

Crediti Formativi:

Consiglio Nazionale Forense in attesa di accreditamento

Nota:

La quota è esente da I.V.A. ai sensi dell’art. 10 D.P.R. n. 633/72, così come dispone l’art. 14 comma 10, Legge n. 537 del 24.12.93;
*Bollo € 2.00 (ex art.1196 c.c.) ed eventuali spese bancarie per bonifico a VS carico.

Modalità d’iscrizione:

Stampare e compilare il modulo di adesione in ogni sua parte ed inviarlo via e-mail a: formazione@dirittoitalia.it o via Fax ai numeri 081.8902090 | 02.94437629

    Scarica il programma

    Vuoi ricevere il programma del corso, inserisci i tuoi dati, ti inviamo il programma completo tramite email

    0
    Il tuo Carrello
    • No products in the cart.